Tutto sul terzo mese di gravidanza

By on aprile 7, 2013

L’avventura della gestazione che ti porterà a diventare mamma è ormai iniziata. A partire dal terzo mese i fastidi che ti hanno accompagnato fino ad ora (ansia, irritabilità, nausee) cominciano ad attenuarsi. Il primo trimestre rappresenta un traguardo importante, perchè in questo periodo comincia la c.d. embriogenesi. In tale fase delicata l’embrione è particolarmente esposto ad infezioni e altri tipi di problemi, quindi è necessario seguire scrupolosamente alcuni accorgimenti.

3 settimana di gravidanza

[sws_related_postleft showpost=”3″] [/sws_related_postleft]

Alla fine del terzo mese il feto sarà quasi delineato, come pure il sesso del nascituro.

La prima ecografia in genere si esegue nel periodo compreso tra l’undicesima e la tredicesima settimana, e prevede in abbinamento anche il test per la sindrome di Down ed altre eventuali anomalie genetiche. Nel primo trimestre, se non sono stati fatti prima, si eseguono anche gli esami del sangue e delle urine. Questo è un periodo abbastanza delicato: quali regole di comportamento si devono seguire per proseguire la gravidanza in sicurezza?

La stanchezza e la voglia di dormire sono sensazioni assolutamente normali e fisiologiche, da assecondare il più possibile. Quindi, se ti viene sonno dopo pranzo o in altri momenti della giornata non ti privare del riposo necessario per il tuo benessere. Se ancora non lo hai fatto, elimina del tutto dalle tue abitudini di vita il fumo: se continui a fumare sigarette, le conseguenze per il bimbo potrebbero essere letali.

[sws_related_postright showpost=”2″] [/sws_related_postright]
Evita inoltre si assumere farmaci senza prescrizione medica e di bere alcolici. Non spaventarti se ti senti affaticata e a volte ti senti di mancare: il fisico si sta adattando ai cambiamenti fisici ed ormonali che sta subendo con la gravidanza.

Cura il tuo corpo per evitare la formazione di smagliature: applica quotidianamente sul seno e sulle altre zone critiche un pò di olio di mandorle dolci, oppure un cosmetico specifico anti-smagliature. Prenditi cura di te e non trascurare il look.

Le vitamine e l’acido folico svolgono un ruolo importantissimo per il corretto sviluppo del feto, quindi cerca di alimentarti in maniera corretta, apportando all’organismo il giusto apporto di fibre e bevendo molta acqua durante la giornata per mantenere la pelle sempre ben idratata.

Fare attività fisica nei primi tre mesi di gravidanza è consigliabile, purchè non ci si affatichi troppo. E’ da preferire quindi la ginnastica dolce (yoga, pilates) oppure qualche sana nuotata in piscina.

Succede a molte donne di sentirsi un pò giù di morale, a causa dei cambiamenti cui il corpo è sottoposto: il consiglio è di non tenere tutto dentro, ma parlare con una persona amica o con il proprio compagno può aiutare a stare meglio e a guardare le cose con più ottimismo. La gravidanza è un periodo impegnativo, certo, ma è anche un momento bellissimo nella vita di una donna. Cerca di goderti le sensazioni e le emozioni legate a questo periodo, senza farti prendere dall’ansia o dalla paura del futuro. Il piccolo è dentro di te e puoi cominciare a parlargli e a stabilire un contatto con lui.

Per prepararti nella maniera migliore al parto, può essere utile frequentare fin da ora un corso pre-parto, dove vengono fornite tutte le informazioni necessarie su come gestire il parto sia dal punto di vista fisico che psicologico. Dedicati ad attività rilassanti e pensa positivo: anche il piccolo che porti in grembo se ne gioverà!

[sws_facebook_share]
[author]
[sws_related_post]

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)