Relazione sullo stato sanitario del Paese 2011

By on febbraio 6, 2013

Si chiama Relazione sullo Stato di Salute del Paese e viene indicata con l’acronimo RSSP: è l’informativa che viene periodicamente inviata al Parlamento italiano, così da avere una fotografia sullo stato di salute della popolazione.

Schermata 02-2456330 alle 15.43.29

[sws_related_postleft showpost=”3″] [/sws_related_postleft] Il Ministro Balduzzi, durante la presentazione della RSSP 2011 ha dichiarato che l’obiettivo deve essere quello di ridurre le strutture ospedaliere, così da diminuire i costi del sistema sanitario, ma allo stesso tempo realizzare un’offerta sanitaria più qualificata e differenziata in base ai tipi di cura necessari. Nel 2011, secondo i dati, sono state circa dieci milioni le persone ricoverate in ospedale, mentre oltre un miliardo sono state le confezioni vendute di farmaci appartenenti alla classe A.[sws_related_postright showpost=”2″] [/sws_related_postright] Sono stati spesi oltre centodieci miliardi di euro, cioè praticamente oltre milleottocento euro a persona. Questo significa che la spesa è aumentata dell’1,4%. Sono stati effettuati controlli su alimenti e bevande varie, quasi il 15% dei quali ha mostrato irregolarità. Rispetto al 2010 si sono ridotti gli incidenti sul lavoro circa del 6%.

Alla fine è intervenuto anche Giorgio Napolitano che ha dichiarato che la prospettiva futura è quella di conseguire un miglioramento della struttura sanitaria nazionale, chiedendo magari di più a chi ha maggiori possibilità economiche. [author] [sws_related_post]

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)