Seno low cost: occhio alla truffa

By on settembre 27, 2013

Un seno tutto nuovo a soli 99 euro? Un miracolo dell’economia o solo l’ennesima truffa? L’ennesima trovata dei medici dei paesi asiatici o un espediente pubblicitario? In realtà è quello che è stato proposto sull’italianissimo portale di Groupalia, un annuncio che ha, inevitabilmente, fatto scattare una denuncia ed una serie di doverosi accertamenti.

chirurgia
Molti utenti del famoso portale che vende prodotti e servizi attraverso il sempre più diffuso meccanismo dei coupon, si sono allarmati alla vista di un prezzo così ridicolamente basso per un’operazione complessa, come la mastoplastica additiva. Pertanto, sono piovute una serie di segnalazioni piuttosto preoccupate alle diverse sedi del Codacons, alla ricerca di spiegazioni plausibili.
Immediatamente sono scattate le denunce e le segnalazioni all’Ordine Provinciale di Caserta di Medici ed Odontoiatri, dove risulta iscritto il medico dell’annuncio ed una pronta e tempestiva risposta da parte dell’Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica. L’associazione prende nettamente le distanze da questi comportamenti che frequentemente espongono la chirurgia plastica e quella estetica sotto una luce di sufficienza e superficialità. Sono anni, infatti, che l’Associazione prosegue nella sua battaglia contro un abuso della pubblicità e del qualunquismo che spesso inquina la professionalità del settore e ricorda che ogni intervento chirurgico necessita delle dovute attenzioni e della dovuta responsabilità.

[sws_facebook_share]
[author]
[sws_related_post]

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)