Gravidanza: perchè capogiri e svenimenti

By on agosto 13, 2013

Lei che colta da malore sviene all’improvviso e solo in quel momento scopre di essere incinta, chi non ha visto almeno una volta questa scena in TV?

gravidanzaSi, perché nell’immaginario collettivo la perdita dei sensi e i capogiri rappresentano alcuni tra i sintomi sentinella della gravidanza. Niente paura comunque, questi disturbi non sono pericolosi per il bimbo e si possono attenuare.
Alla base di questi fastidi ci sono diversi fattori: un complessivo indebolimento dell’organismo, il calo degli zuccheri, principale nutrimento del feto, che può generare uno scompenso glicemico, gli ormoni, in particolar modo il progesterone, che stimolando la vasodilatazione di vene e arterie per favorire l’afflusso di sangue all’utero, provocano il rallentamento del sangue e, infine, il peso del feto che poggia sui vasi sanguigni ostacolando il ritorno del sangue al cuore.

Che fare? Innanzitutto evitare di stancarsi troppo, fare spuntini frequenti scegliere cibi sani e nutrienti, bere molto e praticare una moderata attività fisica.
Se malgrado questi accorgimenti la testa gira è opportuno sedersi, contrarre ritmicamente i muscoli delle gambe per favorire la circolazione e tenere sempre a portata di mano una zolletta di zucchero o una caramella di liquirizia. E se ci si sente svenire? In questo caso la parola d’ordine è mantenere la calma, sdraiarsi subito sul fianco sinistro, sollevare le gambe e bere un bicchiere di acqua e zucchero.

[sws_facebook_share]
[author]
[sws_related_post]

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Redazione

Author: Redazione

Info su redazione