La Fisiokinesiterapia

By on febbraio 7, 2013

La Fisiokinesiterapia è un’innovativa tipologia di fisioterapia: come quest’ultima, serve a recuperare le funzionalità dell’organismo perse in seguito a incidenti oppure a malattie invalidanti. La Fisiokinesiterapia si basa interamente sul movimento; si tratta di un particolare tipo di ginnastica che funge da terapia consentendo al corpo di prevenire e curare le più diffuse patologie inerenti muscoli, ossa e scheletro.

Fisiokinesiterapia[sws_related_postleft showpost=”3″] [/sws_related_postleft] La Fisiokinesiterapia, infatti, aiuta a non sviluppare questo genere di disturbi o, se precedentemente sviluppati, aiuta a combatterli. Per questi motivi negli ultimi anni si è affermata come una branca importante della riabilitazione: i medici consigliano di effettuare sedute di Fisiokinesiterapia dopo le operazioni o dopo aver subito traumi di diverso tipo. La Fisiokinesiterapia si basa su movimenti particolari che educano – o rieducano – al mantenimento di una postura corretta. Il paziente apprende così esercizi molto semplici che lo aiutano a mantenere i muscoli in allenamento e a sentire meno il dolore post-operatorio, recuperando in breve la funzionalità degli arti. [sws_related_postright showpost=”2″] [/sws_related_postright] La Fisiokinesiterapia può essere utilizzata per curare patologie diverse, come problemi ortopedici (scoliosi, cifosi, distorsioni, fratture, infiammazioni, lussazioni), patologie neurologiche (sclerosi multipla, ictus, paralisi infantili), disturbi cardiovascolari e respiratori, problemi reumatologici (artriti e reumatismi). [author] [sws_related_post]

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.5/10 (2 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)
La Fisiokinesiterapia, 5.5 out of 10 based on 2 ratings