I farmaci da portare in vacanza

By on agosto 8, 2013

Estate: per molti tempo di vacanze e di partenze. Per godersi al meglio il tempo lontano da casa occorre portare con sé tutto l’indispensabile per far fronte agli imprevisti, a cominciare dai farmaci di prima necessità.

pronto soccorso
Al giorno d’oggi è difficile che anche in vacanza non si riesca a trovare una farmacia aperta. Una sicurezza in più però, soprattutto all’estero e per quei mali occasionali che necessitano di un intervento tempestivo, è quella di portare con sé in valigia i farmaci più versatili e di frequente utilizzo. Sicuramente tra questi rientrano gli antipiretici e gli antidolorifici, utili per placare febbre e infiammazioni o dolori tanto acuti quanto frequenti nei momenti più inopportuni, come il mal di denti o l’emicrania. Frequenti in trasferta, dati i cambiamenti di alimentazione e di clima, anche i disturbi intestinali o di stomaco. Meglio portare con sé, allora, tutto l’occorrente per farvi fronte: lassativi e antidiarroici, ma anche i farmaci che contrastano l’acidità di stomaco e favoriscono una corretta digestione.
L’esposizione al sole in questo periodo dell’anno favorisce l’insorgere di problemi della pelle, per questo è quasi d’obbligo portare con sé i farmaci contro le scottature solari e pomate antistaminiche o cortisoniche contro le irritazioni dell’epidermide.
Infine, specie con bambini al seguito, meglio avere sempre con sé un kit di prima medicazione, completo di cerotti, disinfettante e garze.

[sws_facebook_share]
[author]
[sws_related_post]

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Redazione

Author: Redazione

Info su redazione