Dolore al seno destro prima del ciclo

By on settembre 4, 2017
IL DOLORE AL SENO DESTRO: UN FASTIDIO DA NON TRASCURARE

Tra tutti i dolori che le donne non devono trascurare dal momento in cui inizia lo sviluppo del proprio corpo, uno che merita particolare considerazione è il dolore al seno destro. Se non viene curato nel giusto modo, infatti, esso può diventare molto pericoloso con il passare del tempo, creando seri danni alla salute del soggetto che ne soffre.
Prima di parlare delle principali cause e dei modi per curare il dolore al seno destro, è necessario puntualizzare che esso è comune alle donne di tutte le età, ovviamente, dal momento in cui queste hanno iniziato a svilupparlo ed a presentare i cicli mestruali. Un’ulteriore precisazione da fare, riguarda il fatto che questo dolore può modificare la sua natura nel corso del tempo, così come può cambiare anche il seno stesso della donna.

LE PRINCIPALI CAUSE ED I SINTOMI DEL DOLORE AL SENO DESTRO
Nella maggior parte dei casi, una donna comincia a sentire dolore al seno destro durante il ciclo mestruale. Ciò è causato dal fatto che nel corso di questo periodo il seno è esposto ai maggiori cambiamenti, e pertanto il dolore è un fenomeno del tutto normale.
Molte donne, appena avvertono il dolore al seno destro, si allarmano perchè credono di avere un cancro. Fortunatamente, è scientificamente provato che non esiste alcuna correlazione tra il dolore o la presenza di noduli al seno ed i tumori. Pertanto, pur non dovendo sottovalutare questo dolore, non ci si deve preoccupare di avere un cancro.
Qual è la sintomatologia del dolore al seno destro? Tra i sintomi principali, oltre alla formazione di piccole masse solide (per l’appunto, i noduli), abbiamo anche l’ingrossamento del seno stesso. Una volta trascorso il periodo mestruale, i noduli tendono a sciogliersi abbastanza velocemente.
Va detto che il dolore al seno si presenta anche nei casi di gravidanza o menopausa, ma ovviamente ha una natura totalmente diversa rispetto al dolore al seno destro da ciclo mestruale.
Ma qual è la principale causa del dolore al seno? Gli esperti in materia danno la colpa agli estrogeni, ossia, agli squilibri degli ormoni femminili a cui le donne sono esposte in modo più o meno intenso nel corso della loro vita.

DOLORE AL SENO DESTRO: ECCO QUANDO E’ NECESSARIO L’APPUNTAMENTO DAL MEDICO
Quali sono i casi in cui è necessario allarmarsi per il dolore al seno destro? Per rispondere a questa domanda dobbiamo precisare che ogni donna, imparando a conoscere il proprio corpo, interpreta al meglio i segnali che quest’ultimo le invia, regolandosi in base ad una sorta di auto-diagnosi.
Se il dolore regredisce dopo la mestruazione ed il seno conserva la sua forma naturale, non c’è alcun bisogno di preoccuparsi.
Il dolore al seno, invece, deve essere maggiormente controllato nei casi in cui, anche dopo il periodo mestruale, si focalizzi in un determinato punto del seno e non viene alleggerito dagli analgesici.
Un’altra situazione in cui prenotare un controllo dal medico non è affatto una cattiva idea, è quella in cui i noduli al seno permangano anche dopo il ciclo mestruale, rendendo problematico lo svolgimento delle attività quotidiane.
Esiste un modo per trattare il dolore al seno destro? Assolutamente sì. Le terapie per la cura di questo disturbo hanno lo scopo di ripristinare l’equilibio degli ormoni, e se accompagnate da uno stile di vita sano, possono portare a dei risultati davvero ottimi.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
Dott. Maurizo Vignoli

Author: Dott. Maurizo Vignoli

Il Dott. Maurizio Vignoli è nato a Bologna il 22.04.1952 e si è laureato presso l’Università di Bologna il 04.04.1978 in Medicina e Chirurgia con lode, discutendo una tesi preparata negli Stati Uniti sulle Tecniche operatorie ricostruttive del labbro. In seguito a pubblico concorso, nel 1979 viene nominato assistente di ruolo della divisione di Chirurgia Plastica Ricostruttiva presso gli Istituti Ortopedici di Bologna dove rimane fino al 1989.