Cos’è il melanoma e quali sono le cause?

By on giugno 5, 2013

Il melanoma è un tumore maligno della cute che ha origine dalla trasformazione maligna dei melanociti, cellule presenti nello strato più profondo dell’epidermide. Può originare nella cute, nelle mucose e nell’occhio. Nella maggior parte dei casi nasce su un nevo preesistente. E’ il tumore più aggressivo della pelle ed è caratterizzato da un’elevata mortalità.

melanoma

[sws_related_postleft showpost=”3″] [/sws_related_postleft]

Le cause

Le cause dell’insorgenza del melanoma non sono state ancora identificate, ma al suo sviluppo concorrono sicuramente fattori genetico-familiari e ambientali. Il più importante fattore di rischio causale per la popolazione di pelle bianca è la scottatura da eccessiva esposizione solare. La gran parte dei melanomi è correlata con l’esposizione intermittente alle radiazioni UV, soprattutto in età infantile.

Epidemiologia del melanoma

Negli ultimi dieci anni l’incidenza del melanoma, considerato fino a pochi anni fa una neoplasia rara, è cresciuta ad un ritmo superiore a qualsiasi altro tipo di tumore con un incremento di circa il 30%. L’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro ha stimato che ogni anno vi sono 160.000 nuove diagnosi di melanoma della pelle e di queste 62.000 avvengono nei paesi europei. Complessivamente, la mortalità risulta più alta negli uomini che nelle donne mentre l’incidenza è leggermente più alta tra la popolazione femminile rispetto a quella maschile.

[sws_related_postright showpost=”2″] [/sws_related_postright]

In Italia vengono diagnosticati 7.000 nuovi casi di melanoma ogni anno con circa 1.500 decessi. In Veneto il melanoma cutaneo ha un’incidenza di 15-17 nuovi casi per 100.000 abitanti/anno e rappresenta il 12° tumore ma, al di sotto dei 44 anni la sua frequenza relativa sale al 2° posto per la donna e al 3° per l’uomo.

Negli ultimi decenni si è assistito ad un aumento costante dell’incidenza del melanoma (circa il 5% l’anno).

Uno dei dati più preoccupanti è che il melanoma colpisce sempre più giovani, in particolare le donne. Il 25% dei nuovi casi oggi in Italia riguarda giovani al di sotto dei 30 anni, mentre dieci anni fa questa percentuale era intorno al 5%.

La sopravvivenza al melanoma maligno ha mostrato nel corso degli anni un costante miglioramento con una sopravvivenza globale a 5 anni dellʼ85% grazie alla maggiore attenzione posta al problema, alle campagne di sensibilizzazione, alle tecniche di diagnostica non invasiva e all’aumento delle diagnosi precoci.

Approfondimenti
Mercoledì 5 giugno l’Associazione Piccoli Punti onlus, dal 2006 impegnata nella lotta contro il melanoma, ha lanciato due campagne di prevenzione per insegnare ai bambini e agli adolescenti come prendere il sole in modo responsabile.
Leggi l’articolo

[sws_facebook_share]
[author]
[sws_related_post]

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Author: Associazione Piccoli Punti

Associazione Piccoli Punti onlus Educazione, Prevenzione e Ricerca per sconfiggere il melanoma L’Associazione Piccoli Punti, nata nel 2006 dall’incontro di alcuni medici ricercatori e imprenditori, realizza progetti educativi sui fattori di rischio del melanoma, sui comportamenti da adottare per esporsi in maniera responsabile al sole e sull’importanza di controllare periodicamente i propri nei. Piccoli Punti sostiene inoltre l’unità operativa Melanoma e sarcomi dei tessuti molli dello IOV con l’obiettivo di trovare sistemi di diagnosi e cura sempre più efficaci. Siamo convinti che solo con una continua attenzione alle attività di Educazione, Prevenzione e Ricerca, sarà possibile sconfiggere il melanoma. Per maggiori informazioni www.piccolipunti.it oppure Pagina Facebook: AssociazionePiccoliPunti