Bere caffè previene il tumore al fegato

By on novembre 6, 2013

Bere il caffè fa male e rende nervosi, affermano molte persone che preferiscono terminare il loro pasto con la frutta piuttosto che con questa bevanda. La realtà però è ben diversa, e gli ultimi studi hanno dimostrato che bere tre tazzine di caffè al giorno riduce drasticamente il rischio di tumore al fegato.

caffè

La ricerca, tutta italiana, è stata condotta dall’Istituto Mario Negri di Milano con la supervisione di Carlo La Vecchia, responsabile del Dipartimento di Epidemiologia. I dati poi sono stati pubblicati sulla rivista americana ‘Clinical gastroeneterology and Hepatology’ e ha evidenziato risultati sorprendenti. Bere caffè non solo riduce il rischio di tumore al fegato, ma la possibilità di incorrere nel carcinoma diminuisce addirittura del 50% se si assumono tre tazzine al giorno di questa bevanda. “La nostra ricerca”, ha dichiarato entusiasta lo stesso Carlo La Vecchia, “conferma le ipotesi già avanzate che il caffè faccia bene per la salute e in particolare per il fegato”. Un traguardo importante, soprattutto considerando che il tumore al fegato è la terza causa di morte per tumore nel mondo. Anche se, tengono a precisare gli studiosi, l’analisi è stata effettuata esclusivamente su soggetti sani. E’ vero che tre tazzine di caffè riduce il rischio di tumore, ma guai a superare questa soglia di assunzione.
Come ogni cosa infatti bisogna sapersi gestire ed evitare quindi di esagerare con la quantità di caffè. “Pensiamo che il caffè abbia un ruolo importante nella prevenzione del tumore al fegato”, ha fatto sapere Alessandra Tavani, anche lei protagonista dello studio. “Ma, in ogni caso, tale ruolo sarebbe comunque limitato rispetto a quanto si può ottenere con le correnti misure preventive”.

[sws_facebook_share]
[author]
[sws_related_post]

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)