Bere tanta acqua aiuta il cervello

By on luglio 24, 2013

Il corpo umano è composto per oltre l’80% di acqua, elemento indispensabile a mantenere nei corretti livelli idrici i vari organi che lo compongono e che ne determinano il giusto funzionamento.
Bere molta acqua in genere, specie nei periodi in cui le temperature sono elevate o quando si svolge un’intensa attività fisica, è molto importante perché non avendo l’organismo riserve proprie d’acqua, quella che introduciamo svolge più funzioni, non solo regola l’equilibrio elettrolitico, trasporta le varie sostanze, ma soprattutto elimina le scorie.

acquaL’assunzione costante di liquidi, fa bene a tutto il corpo in generale e a tutti gli apparati come il cuore, il sistema nervoso, i reni ed infine la pelle. L’acqua è l’elemento fondamentale per il buon funzionamento del sistema nervoso e del cervello, la carenza di essa può provocare mal di testa con cefalee ricorrenti, stanchezza fisica fino alle allucinazioni, disattenzione, perdita della concentrazione e della memoria. Essendo il cervello composto da circa 85% di acqua, è la percentuale più alta nel corpo umano, berne molta aiuta le cellule nervose a garantire una maggior efficienza a vantaggio delle prestazioni mentali.
Ma cosa accade quando assumiamo poca acqua?
L’insufficienza di liquidi provoca nel cervello una momentanea contrazione della materia grigia, con conseguente svuotamento delle aree di separazione tra i tessuti, tutto ciò va ad influire non solo sulle dimensioni dell’organo, ma soprattutto sul suo funzionamento.

Secondo studi recenti, bastano novanta minuti di sudorazione costante per ridurre la massa grigia al pari di un anno d’invecchiamento. Tale deficit per fortuna non è permanente, ma solo momentaneo, l’importante è provvedere ad una giusta reidratazione ed il nostro cervello torna alla normalità.
E’ importante ricordarsi che bere molta acqua assicura un trasporto ottimale di ossigeno al cervello, migliorando così le funzioni cognitive, inoltre è bene sapere che quando sentiamo lo stimolo della sete, siamo già disidratati.
Il problema dell’idratazione in senso generale, varia a seconda del tempo o dell’attività che si sta svolgendo, è basilare ricordarsi che ogni cellula del nostro corpo dipende dall’acqua.

[sws_facebook_share]
[author]
[sws_related_post]

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)