Acqua e limone per dimagrire

By on giugno 13, 2017

Quando si vuole perdere peso, il connubio di acqua e limone può rappresentare un valido aiuto.

Secondo diverse ricerche scientifiche, infatti, alcune sostanze presenti in questi agrumi aiutano a dimagrire.

Uno studio pubblicato nel 2008 sul Journal of Clinical Biochemistry and Nutrition ha dimostrato che i polifenoli che si trovano soprattutto nella buccia, ma anche nel succo di limone, possono aiutare a stimolare il fegato a bruciare i grassi. Tali composti vegetali, che agiscono anche come antiossidanti, sono quindi in grado di prevenire l’aumento di peso e l’accumulo di grasso corporeo.

È, altresì, dimostrato che anche la vitamina C presente nel succo di limone può aiutare il corpo a bruciare più grassi.

Secondo un articolo pubblicato nel 2005 sul Journal of the American College of Nutrition, un’adeguata assunzione di vitamina C aiuta il corpo a bruciare il 30% di grasso durante l’esercizio fisico. Inoltre, i ricercatori hanno stabilito che le persone in sovrappeso hanno solitamente una carenza di questa vitamina. Un motivo in più per consumare frutta ricca di benefici alimenti nutritivi. È bene ricordare che il fabbisogno giornaliero di vitamina C è di 75-90 milligrammi e che il succo di un limone ne contiene 18 milligrammi.
Inoltre, i limoni contengono pectina, un enzima che dona una sensazione di pienezza, e sono in grado di accelerare il metabolismo.

I vantaggi provenienti dal limone possono essere associati a quelli insiti nell’acqua. Quando si vuole dimagrire, aggiungere più liquidi naturali alla dieta può essere molto utile. Secondo uno studio del 2010 pubblicato sulla rivista Obesity, bere due bicchieri d’acqua prima di ogni pasto aiuta gli individui a dieta, in sovrappeso o obesi, a raggiungere una perdita di peso maggiore rispetto a coloro che seguono il solo regime alimentare controllato. I ricercatori sono giunti alla conclusione che l’acqua ha il merito di riempire più velocemente lo stomaco, così da consentire di bloccare i morsi della fame e di mangiare meno. La mancanza di sapore dell’acqua può essere, però, un freno a questa ottima abitudine giornaliera. L’aggiunta di limone, invece, può incoraggiare a bere di più, portando un concreto beneficio in termini di perdita di peso.

A questo proposito, è bene sottolineare che, ai fini del dimagrimento, tutte le calorie hanno un valore. Il succo di un limone regala 11 calorie: se si spreme mezzo limone in 2 tazze di acqua si può ottenere una bevanda con sole 5,5 calorie. Per ogni limone che si spreme, inoltre, si ricava il 20-25% delle necessità quotidiane di vitamina C. Si potrebbe essere tentati di aggiungere un dolcificante per trasformare l’acqua e limone in un tipo di limonata, ma aggiungendo 1 cucchiaio di zucchero il numero di calorie sale fino a 45; e il miele non è affatto meglio in quanto aggiunge 64 calorie per cucchiaio. Per mantenere le calorie sotto controllo, quindi, è meglio assumere bevande semplici, con solo acqua e limoni.

L’unione tra limone e acqua naturale, inoltre, non ha solo benefici sul controllo del peso. La bevanda così preparata ha, infatti, proprietà antisettiche, disintossicanti, antibatteriche, tonificanti, purificanti ed idratanti; facilita la digestione, combatte l’anemia, favorisce la diuresi, riequilibra i livelli di pH, previene la stipsi e migliora la risposta del sistema immunitario. Grazie alla presenza di calcio, potassio e magnesio, infine, dona i sali minerali indispensabili al benessere psicofisico. Possiamo concludere dicendo a giusta ragione che acqua e limone fanno bene alla salute e possono aiutare a dimagrire. Tuttavia, ai fini di una corretta perdita di peso è indispensabile seguire una dieta sana e bilanciata e bruciare quante più calorie possibile.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)